Pannello sensoriale Montessori fai da te

Come ben sapete i bimbi arrivano ad una fase dove ogni cosa è una scoperta. Sono attratti dalle attività sensoriali. Questo pannello sensoriale, in stile Montessori, è un ottimo modo per intrattenere i nostri piccoli, senza dover spendere soldi in giocattoli di plastica con luci e suoni. A costo zero e in modo creativo potrete far giocare i bimbi stimolando le abilità di manipolazione e di esplorazione dell’ambiente.

Certo, ovviamente il pannello si può acquistare, ma è cosi bello poterlo creare appositamente per il proprio figlio, magari con l’ aiuto dei fratelli più grandi.

Passiamo all’occorrente

  • pannello di cartone spesso o compensato o altro supporto rigido
  • sportellini apri-chiudi delle salviette umide
  • materiali e stoffe dalle diverse consistenze
  • colla a caldo

DSC_8443

Il procedimento è davvero molto semplice.

Se volete togliere l’adesivo dallo sportello delle salviette,potete aiutarvi scaldando la parte interessata con il phon. Dopodiché dovrebbe venir via facilmente. Incollate sul supporto parti di materiali diversi, calcolando che dovranno stare all’interno dello sportellino. Sempre con la colla a caldo applicate lo sportello sulla parte precedentemente coperta con il materiale. Ed ecco, il gioco è fatto! Potete personalizzare il pannello sensoriale con il nome del vostro bimbo, oppure con nastri, fiocchi…tutto ciò che volete.

Io ho utilizzato stoffe dalle diverse consistenze tipo pelliccia sintetica, pelle, feltro, stoffa con pailletes, tulle. Ho anche utilizzato carta vetrata. Potete utilizzare sassolini, blister vuoti delle compresse, nylon. Sbizzarritevi con ogni tipo di materiale che riuscite a reperire.

DSC_8450

Bene, ora basta solo più mettersi all’opera!

Buon lavoro!

Valevaniglia85

Precedente Cupcake baci Successivo La Mamma è UNA sola