Marionette handmade!

RICICLO CREATIVO : MARIONETTE

Mi capita spesso di utilizzare dei guantii catturapolvere per spolverare casa e il mio bimbo Ludovico ne è sempre attratto.

Sarà il colore, sarà il fatto che sono morbidi; fatto sta che appena può li prende e ci gioca.

Da qui mi è venuta l’idea che avrei potuto trasformarli in marionette, rendendo questi guanti, a parere mio insignificanti, un gioco originale per il mio bambino.

Bastano poche cosette che abbiamo tutti a casa per dare sfogo alla fantasia e realizzare le nostre marionette handmade.

Ecco l’occorrente:

  • guanti catturapolvere
  • occhi finti di plastica oppure bottoni grandi
  • cartoncino
  • ritagli di stoffa
  • forbici
  • colla a caldo
  • colla vinilica
  • pennarelli

Il procedimento è molto semplice!

Io ne ho realizzate due, una in versione maschile e l’altra in versione femminile.

Ritagliate quindi tutte le parti dal cartoncino: la bocca, i baffi, il papillon e le ciglia.

Colorate la bocca, i baffi e le ciglia con i pennarelli e rivestite il papillon con la stoffa aiutandovi con la colla vinilica.

Se avete del cartoncini colorati oppure del pannolenci potete utilizzare direttamente quelli, ma io ho voluto utilizzare cose che avevo già in casa.

Potete abbellire le vostre marionette aggiungendo altri dettagli, come collane o sopracciglia… insomma date sfogo alla vostra fantasia e se avete dei bambini un po’ più grandi potete anche farvi aiutare da loro.

Preparati tutti gli accessori potete, quindi, passare all’assemblaggio incollandoli con la colla a caldo.

Et voilà! il risultato è assicurato.

Mi raccomando non lasciate le marionette incustodite… Potrebbero avere piccole parti pericolose per i bimbi troppo piccoli!

Che aspettate mamme?! Via con la fantasia, non vediamo l’ ora di ammirare i vostri lavoretti!!!

A presto,

Valevaniglia85

 

Precedente alla ricerca di Bambi a Richmond Park Successivo Adolescenza... che passione!