La Mamma è UNA sola

“Non devi dormire col tuo bimbo altrimenti lo vizi” oppure “mandalo a quell’asilo perché le insegnanti sono migliori” o “ma allatti ancora?”e avanti ancora con “è ora di togliergli il pannolino,non ti pare?”

….se è mai capitato anche a voi di sentirvi dire cose del genere da parte di sconosciuti (o quasi) nei confronti del vostro bimbo alzate la mano!

(Immagino già la distesa infinita!)

Ecco, se c’è una cosa che nuoce gravemente al sistema nervoso di una mamma, ebbene sì GENTE, è proprio questo!

Innanzitutto, il rapporto che si crea tra una mamma e il suo bimbo è uno ed UNICO, per cui è la mamma (assieme al papà, A VOLTE 😜) a decidere cosa è meglio per il suo piccolo.

Interferire in questo legame, specialmente nel caso di persone non particolarmente strette (anche se a volte anche mamma e suocera ci mettono del loro), è un entrare profondamente in un’intimità assoluta: insomma una vera e propria VIOLAZIONE.

Chiaramente un esterno non lo può capire, vuoi che siano passati tanti anni da quando riusciva a tenere ancora in braccio il suo pargoletto, vuoi che ancora di bimbi non se ne parla, ma una cosa è certa: mai mettere il becco sugli affari di MAMMA CHIOCCIA!

Diverso è invece il caso del confronto ( ma usualmente avviene tra sole mamme ), in cui ci si spiffera la miglior marca di pannolini (quella che anche di notte riesce a trattenere tutto il necessario 😜) o la scuola materna a cui si vorrebbe mandare i proprio piccolini per farli crescere assieme o ancora le ricette di pappette similmente commestibili per evitare la terza guerra mondiale sui muri di casa!

Quindi ragazze, alla prossima che vi dice come allattare, come mettere il vostro bimbo a nanna, come dargli da mangiare o cambiargli pannolino…..

beh, ditele pure che si è appena guadagnata una serata come babysitter perfetta mentre voi e i vostri maritini vi godete una bella cena romantica a lume di candela! 😜

Alla prossima super mamme!
xxx

JGF (@italianmominlondon)

Precedente Pannello sensoriale Montessori fai da te Successivo A casa della nonna