La creatività è l’intelligenza che si diverte.

Un’esplosione di colori, di luci, di arte.

É così che mi sento di descrivere la fiera de il “mondo creativo” che questo weekend è andata in scena nei padiglioni di Bologna.
Moltissime creative si sono date appuntamento per mostrarci le loro creazioni, e credetemi è stata una goduria per gli occhi.
C’era di tutto e creato con tutti i materiali possibili.

Immancabili le borse fatte a mano di Carla @laragazzadellosputnik che ormai hanno conquistato l’intero mondo di IG, il cui stand è affiancato da quello della Janome @janomeitalia con cui Carla mette a punto le sue “Cicale” (il nome del modello più amato tra le sue borse).
Non manca lo stand di Silvia di @hockety_pockety (cliccate qui per il suo articolo uscito qualche mese fa!) che ha soluzioni creative per la vita di tutti i giorni, e così con del semplice tessuto dalle fantasie più svariate ti tira fuori borse, custodie porta cellulari, la valigetta creativa per gli attacchi d’arte dei bambini e non solo. 

Tra i vari stand si nota subito quello di Valentina @zucchero_e_caffe che, in particolare con le sue mensole dei birichini ha fatto breccia nel mio cuore. Datele un pezzo di legno e lei può tirarne fuori davvero qualsiasi cosa: una scritta, una simpaticissima mensola a forma di animaletto, una utilissima pegboard, un pomello per cassetti, e tanto altro.

 

Le scritte di Antonella @blogacavolo.it nascono dal suo mondo di lana e amore. 


Un’esplosione di colori dicevo all’inizio, si soprattutto quando si arriva di fronte allo stand di Anabella @mywashitape e dei suoi washitape, avrei voluto acquistarli tutti!


Per le più romantiche non sono mancati stand con allestimenti a tema matrimonio, come quello dei ragazzi di @lavagnettiamo


Adorabili le Birthday box a tema di Greta di @birthdaybox che aiutano a trasformare i nostri bimbi nei loro beniamini per la propria festa , ed il suo kit di benvenuto per Babbo Natale dove i bimbi possono preparare tutto l’occorrente per il suo arrivo e lasciare regali da fargli, magari ciuccio compreso!

Per chi invece non volesse acquistare un oggetto “già fatto” c’erano tantissimi stand che aiutavano a far uscire la propria creatività, consentendo di acquistare feltro, feltrini, cartamodelli, accessori per le borse, tessuto in pannolenci, bottoni di tutte le forme, colori e misure possibili.
O ancora accessori per poter creare gioielli, colori per poter scrivere sui tessuti così da poter rendere i nostri capi unici… proprio come noi!

Al prossimo anno mondo creativo, nel frattempo io proverò a far uscire la creativa che c’è in me!

Ilaria G. (mamma_ila)

Precedente Crema di zucca Successivo Decoriamo l'albero di Natale riciclando gli animali di plastica